Aiutare le persone è notoriamente un qualcosa che porta a notevole gratificazione. Perché essere la ragione per cui gli altri sorridano, è una delle molteplici forme per trovare la parola magica "buonumore".

Tuttavia, molte persone pensano che solo i beni materiali, una relazione stabile oppure semplicemente un buon posto di lavoro siano motivi sufficienti per essere felici. Ma c'è un vastissimo ventaglio di altri mezzi, tra cui il comunicare la propria gratitudine, e per questo vogliamo dare un'occhiata a come poterla esprimere agli altri, mediante cinque semplici consigli.
Annotare su un quaderno le cose per cui si è grati: sedersi, prendere carta e penna e annotare tutto quello che di buono è successo nella vita (lavoro, salute, amore, stabilità emotiva, ecc.). Questo farà assumere un atteggiamento molto più positivo verso la vita e verso gli altri.
Ricordare le cose negative: è il momento di un po’ di "psicologia inversa". Pensare a tutte le situazioni brutte o negative affrontato ed essere felici ed orgogliosi di avere avuto il coraggio di superarle o di imparare a conviverci.
Si hanno amici di cui importa davvero? Pensare ad un’amicizia di lunga data. Innanzitutto, chiedersi che cosa si ha ricevuto da questo rapporto, poi cosa si è donato e, infine, se si ha causato qualche tipo di problema all'amico. In questo modo, ci si renderà conto che forse "si deve" di più a questo amico a cui si tiene molto.
Usare i sensi: la maggior parte direbbe di essere felice per il fatto di essere in salute o di avere un buon lavoro? Allora è il caso di stimolare i sensi e uscire in campagna, respirare aria fresca e semplicemente sentire la brezza dell'oceano? In questo modo i problemi "rimpiccioliranno" e ci si sentirà riconoscenti per quello che si ha. Contrattempi ed imprevisti passeranno in secondo piano e ci si preoccuperà di più delle persone che ci circondano.
Ricordare di essere "visibilmente" riconoscenti: lo stress e le responsabilità di tutti i giorni a volte fanno dimenticare di essere riconoscenti. Per evitare questo, scrivere un promemoria sul telefono o su un post-it per ringraziare chi ha tanto aiutato. Di sicuro ci si sentirà meglio con se stessi e senza troppi sforzi.
In definitiva, questi sono dei semplici consigli per sentirsi meglio in modo più o meno immediato. Bisogna soltanto metterli in pratica, come se si dovesse raggiungere un obiettivo. Se lo si raggiunge, si avvertirà la sensazione di aver fatto il proprio dovere e di aver contribuito alla felicità delle persone che vivono accanto a noi.