Mare e salute sono uniti da una forte relazione: davanti a scenari di genere il cervello reagisce positivamente, si sente più rilassato, migliora la sua capacità di percezione, viene incrementata la creatività, si acquisisce una maggiore chiarezza.

Secondo uno studio basato su stime Oms, nelle aree colpite da conflitti una persona su cinque vive con qualche forma di disturbo mentale, da lieve depressione fino ad ansia e a psicosi. Ancor peggio, quasi 1 su 10 vive con un disturbo mentale moderato o grave.

Diritto di cura dimezzato per persone con disturbi psichiatrici. Rispetto al bisogno, i Dsm presenti sul territorio sono in grado di fornire solo il 55% dell'assistenza necessaria, in primis causa mancanza di personale.

Gli esperti alzano la voce: negli ultimi anni, la terapia della parola sta via via scomparendo. Sempre meno incontri e colloqui, a loro avviso, dai bambini agli adulti. Sarebbe utile dare più tempo al racconto.

Parte dall'Italia il progetto europeo HERO, promosso e coordinato dal Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL Roma 2 con l’obiettivo di creare un luogo di vita “terapeutico” dove le persone con problemi di salute mentale possano vivere, interagire e integrarsi.

Nel percorso verso il miglioramento di se stessi a volte ci si trova di fronte a un falso obiettivo: si vuole esercitare un controllo totale sulle proprie emozioni. Si legge che è consigliabile essere sempre felici, si cerca di sentirsi bene in ogni momento. Si sente che bisogna tenere sotto controllo il cattivo umore, e che reprimere rabbia o sentimenti negativi è il modo migliore di procedere.

L’olio extravergine d’oliva ha un contenuto in polifenoli tale da poter essere impiegato utilmente, e in maniera sicura, nella battaglia contro l’Alzheimer. Accesi i riflettori sulla questione da uno studio promosso da Airalzh Onlus a Firenze.

Cosa sono le competenze trasversali, le cosiddette soft skills? Come funzionano? Com'è possibile svilupparle e quali sostanziali vantaggi possono portare?

Il lavoro di squadra potrebbe essere utile per gli alunni di tutte le istituzioni di ordine e grado, partendo dalle elementari, fino alle scuole superiori. È un qualcosa da riscoprire e che non va sottovalutato.